Concetta Anastasi

Conducting & Theorical Learning

CONCETTA ANASTASI  Direzione Coro

Date: 29.08/01.09.2019

Quota di Frequenza€ 200,00

ISCRIZIONE ONLINE  

ENGLISH PDF DOWNLOAD → 

CONCETTA ANASTASI, direzione di coro

Concetta Anastasi è nata a Caserta nel 1968. Pianista concertista, vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali fin dall’età di 12 anni, inizia gli studi di Composizione, di Musica Corale e Direzione di Coro, diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Laureata in Filosofia con lode presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Vincitrice di concorsi a cattedre nei conservatori di musica italiani (prima classificata nel concorso per Esami e Titoli per la cattedra di Musica Corale e Direzione di Coro tenutosi presso il Conservatorio di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo). Attualmente è docente di ruolo della sopraccitata materia presso il Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” di Firenze ed ha attivato corsi per l’ acquisizione di Lauree di primo e secondo livello per Direttori delle Istituzioni Sinfoniche e Liriche e per Direttori di Coro o Maestri di Cappella. 

Fin dal 1988 ha partecipato, in qualità di compositrice, a rassegne e festivals di musica contemporanea (Pesaro, Napoli, Ravello, Roma). La sua opera Requiem a Giordano Bruno, per soli, sax tenore, coro, orchestra, tastiera e percussioni, già eseguita a Nola nel 1996 ed andata in onda su Rai 3 nella trasmissione Videosapere. Ha fondato e diretto per dieci anni nella città di Caserta, il Coro da Camera “Leonard Bernstein”. Ha cominciato i suoi studi di direzione d’orchestra presso “l’Accademia Pescarese” nella città di Pescara, poi nel Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma diplomandosi sotto la guida del M° Bruno Aprea, successivamente li ha proseguiti presso l’Accademia Chigiana di Siena sotto la direzione del M° Gianluigi Gelmetti del quale ha seguito per alcuni anni le produzioni musicali presso prestigiose istituzioni artistiche quali il Teatro dell’Opera di Roma, l’Orchestra Giovanile di Milano, l’Orchestra Regionale Toscana di Firenze, l’Orchestra dell’Accademia di S.Cecilia in Roma ecc.. E’ stata allieva effettiva nei corsi di Direzione d’Orchestra tenutisi presso l’Accademia Chigiana di Siena (sia nella sezione Lirica che in quella Sinfonica) negli anni 1997, 1999, 2000 e 2001 prendendo sempre parte ai Concerti finali degli allievi meritevoli. Nell’agosto 2000 ha vinto la borsa di studio intitolata ad Emma Contestabile, offerta dall’Accademia Chigiana agli allievi effettivi distintisi durante i corsi della sezione Lirica e Sinfonica del corso di Direzione d’Orchestra. Ha preso parte in Firenze, ai Corsi di Direzione di Orchestra tenuti dal M°Piero Bellugi (Sezione Alto perfezionamento – Gennaio / Novembre 2002 e 2003). Ha debuttato giovanissima in qualità di Direttore d’Orchestra dirigendo presso il conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli opere da lei stessa composte; ha quindi diretto Orchestre da Camera, Sinfoniche e Liriche in festivals e manifestazioni musicali nelle città di Ravello, Napoli, Maiori, Caserta, Gaeta, Pescara, Roma, Milano, Firenze, Siena, Grosseto, Chieti, Sanremo, Spoleto, Cassino, Terni, Monaco di Baviera, Latina. Come direttore d’opera è specializzata nel repertorio rossiniano ed ha diretto “L’Orfeo ed Euridice” di C.W. Gluck, l’opera “Anna Bolena” di Gaetano Donizetti, “Le Villi” di Giacomo Puccini, ha diretto inoltre brani di varie opere di Gioacchino Rossini. Si è esibita con le seguenti orchestre: Roma Simphonia, Orchestra Amadeus (Caserta), Pomeriggi musicali (Milano), Orchestra Sinfonica del Teatro Lirico di Costanza (Romania), Orchestra da camera di Siena, Orchestra del Teatro di Chieti, Orchestra dell’Accademia pescarese (Pescara), Orchestra Siemens (Munchen), Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra femminile Amadeus (Roma), Festival Orchestra di Sofia (Bulgaria), Orchestra del Teatro lirico sperimentale di Spoleto, Florence Symphonietta (Firenze), Orchestra Sinfonica di Burgas (Bulgaria). Orchestra Viotti di Grosseto, Orchestra della provincia di Bari, Orchestra I. Strawinsky di Bari, Orchestra OMI della Toscana e del Lazio, Orchestra Internazionale di Roma. Nell’ottobre 2000 è stata semifinalista nel concorso per direttori d’orchestra tenutosi a Spoleto. Nel dicembre 2000 ha diretto la “Piccola Ensemble di Luca Bernazzani” durante le manifestazioni di “Telethon” tenutesi nella città di Grosseto e trasmesse da numerose televisioni regionali. Nel Marzo 2001 è stata finalista al Premio Marinuzzi dirigendo l’Orchestra Sinfonica di Sanremo nel teatro del Casinò municipale di Sanremo. Durante la stagione concertistica 2001 / 2002 è stata impegnata in una serie di concerti con l’Orchestra femminile da camera Amadeus, concerti organizzati dai Leo Club nelle maggiori città del Lazio. Nel Luglio 2002 ha diretto l’Orchestra Sinfonica di Burgas (Bulgaria) con recite del Don Pasquale di Donizetti nelle città di Eboli e Cava de’ Tirreni. Ha diretto nel Giugno 2002 l’Orchestra Florence Symphonietta in un concerto nella Chiesa di S.Stefano al Ponte vecchio in Firenze su musiche di Wagner e nel Marzo 2003 ha diretto la stessa orchestra nella esecuzione della Sinfonia n° 41 “Jupiter ” di W.A.Mozart nonché in Novembre 2003 Guglielmo Tell di Rossini. È stata Direttore stabile della Corale “Santa Cecilia” nella sede di Castiglione della Pescaia GR, formazione corale di circa 50 elementi , presente sul territorio da oltre 20 anni, formazione con la quale, tra le tante esibizioni, si ricorda quella del 17 giugno 2006, "Concerto Al Borgo" anche con l’Orchestra da Camera “S.Cecilia”.  La formazione Madrigalistica della stessa Corale S.Cecilia (composta da 12 elementi) ha tenuto, inoltre, un concerto il 20 luglio 2006 presso il Castello di Bolsena riscuotento numerosi consensi di pubblico e di critica.  E’ autrice di parte delle musiche per lo spettacolo “Il Respiro della Terra” rappresentato in Grosseto il 05 febbraio 2005 e rappresentato in varie città italiane, tra le quali la città di Firenze e Siena al Teatro dei Rozzi il 28 febbraio 2006. Come Direttore dell’orchestra da camera Amadeus si è esibita in un concerto a Caserta l’8 marzo 2006 con uno spettacolo di poesia e musica da lei stessa ideato ed intitolato Voci ed espressioni dell’universo femminile. E’ stata fino al 2012 Direttore principale del Gruppo italiano di Ottoni formazione di fiati costituita a Roma da oltre 20 anni con il quale ha partecipato al Festival Europeo di Rouen (Francia) nel Marzo 2006 con repertorio di musiche contemporanee. Dal 2009 al 2011 ha diretto l'Orchestra della provincia di Bari e l'Orchestra Strawinsky nei concerti finali per Solista e orchestra validi per l'assegnazione del premio al miglior solista con orchestra in seno al concorso I.Strawinsky organizzato dall'omonima associazione di Bari. È stata fino al 2011 Direttore stabile dell'orchestra Viotti di Grosseto esibendosi in numerosi concerti a Grosseto, Roma ecc. anche in gemellaggio con orchestre tedesche. Ha diretto l'orchestra OMI nell'estate 2011 per le produzioni di Vedova allegra ( forma concerto) e Cavalleria rusticana (nuovo allestimento scenico con la regia di Alessandro Arrabito). Dal 2007 al 2011 è stata Direttore artistico del Festival "Musica sotto le stelle" organizzato presso la Fortezza medicea dal Comune di Sorano (Gr). È autrice delle musiche dell'operina "La casa dei lupi" andata in scena in diverse repliche presso il Teatro di Pisa e il teatro "La Pergola" di Firenze dal 2011 al 2013. È autrice delle musiche di scena per l'opera teatrale "Il curioso delle donne", sulle figure femminili negli scritti di Alberto Bevilacqua e andata in scena a maggio 2014 al teatro Eliseo di Roma. Come Direttore d'orchestra si è esibita nell'agosto 2014 a Spello (Pg) con l'Orchestra Internazionale di Roma con programma di musiche di Mozart, Rossini e Brahms. Dal 2014 è direttore stabile dell'Etruria Faber Music orchestra con sede ad Arezzo. E’ elaboratore musicale ed orchestratore della “Cantatina 22 luglio 1832” opera inedita di Gioacchino Rossini , della quale ha diretto la prima assoluta mondiale andata in scena presso il Teatro Don Bosco di Pavia il 22 marzo 2015, con l’aggiunta di Introduzione alla Cantatina “Ll’ammore” (per due controtenori, terzetto vocale e voce parlata) e con la “Sinfonia” avanti la Cantatina, anch’essa scritta da Concetta Anastasi utilizzando alcuni dei temi della Cantatina stessa, un allestimento della “Compagnia della Piuma” di Siena in collaborazione con “InCanto in Musica” di Pavia, Orchestra InCanto in Musica in collaborazione con Etruria Faber Music orchestra, corale Franco Vittadini di Pavia, regia di Sergio Basile. L’opera è andata in scena il 22 Agosto 2015 al teatro di Bevagna inserita nella programmazione del “Festival Federico Cesi”. Novembre 2015 Teatro dei Rinnovati in Siena e Teatro L’autre scene ad Avignone in Francia. Del Dicembre 2015 lo spettacolo da lei diretto: “Waterloo: il caso, il destino”, andato in scena a Siena presso l’Archivio di Stato e  per il quale ha curato la trascrizione e l’arrangiamento delle musiche originali di Nino Rota per il film Waterloo. Del 17 marzo 2016 l’esecuzione del Requiem di Verdi presso l’Accademia Chigiana di Siena  e del Maggio 2016 l’esecuzione di musiche di J.Williams tratte dalla colonna sonora di Star Wars con l’Orchestra dei Corsi di formazione preaccademica del Conservatorio Cherubini. Dal 2016 ad oggi è Direttore stabile del “Coro Città di Firenze” con il quale si esibisce periodicamente in concerti con o senza orchestra. In ottobre 2016 realizza un importante spettacolo musicale all’interno del complesso monumentale dei Girolamini di Napoli eseguendo in quell’occasione, oltre al Vespro breve di Francesco Durante, anche brani da lei trascritti e arrangiati appartenenti al repertorio oratoriale barocco di Donato Ricchezza, musicista già maestro del Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo a fine ‘600. Di ottobre 2016 l’esecuzione dello Stabat Mater di Pergolesi a Siena per la direzione del quale riceve recensioni positive dalla critica musicale. Il 2017 l’ha vista impegnata in numerosi concerti come Direttore di coro e di Orchestra  e nell’agosto 2017 ha Diretto la prima esecuzione assoluta dell’opera “Furiosus” di Roberto Scarcella Perino in una produzione realizzata dall’International Opera Theater of Philadelphia presso il Teatro degli Avvalorati in Città della Pieve (PG). Nel 2018 ha diretto il “Requiem di Verdi” a Siena e a Trequanda; nell’ottobre 2018 ha diretto la prima esecuzione assoluta dell’opera “El retablillo de Don Cristobal” di A.Masi su testo di F.Garcia Lorca presso il Festival della robotica organizzato dall’Istituto S.Anna di Pisa. E’ autrice delle musiche dell’opera “La spada nella roccia” in cartellone, nella sezione Regio Young del Teatro Regio di Parma, andata in scena presso l’omonimo Teatro il 6, 7 e 9 dicembre 2018 e che ha riscosso un notevole successo presso il pubblico e la critica musicale, con articoli apparsi in numerose giornali e nella  rivista specializzata “ L’Opera”. A febbraio 2019, presso i teatri di Sassari, Aritzo e Nuoro in Sardegna, ha diretto lo spettacolo <<Don Chisciotte>>, commedia musicale con musiche scritte insieme ad Alessandro Arrabito, autore anche dei versi e ideatore dello spettacolo che ha come principale protagonista l’attrice Pamela Villoresi. Il 4 maggio 2019 ha diretto l’opera di Puccini <<Suor Angelica>> presso il suggestivo scenario della Certosa di Firenze; il 5 maggio 2019 l’ha vista impegnata  nell’esecuzione  dell’integrale dei cori giovanili di Luigi Dallapiccola per i “Dallapiccola Days” organizzati dal Festival del Maggio Musicale Fiorentino e il 9 e 10 maggio 2019 in concerti con l’Orchestra dell’Università di Firenze e del Coro città di Firenze su musiche di Vivaldi.