Corrado Stocchi

String Project

CORRADO STOCCHI Violino 

& Formazione Orchestrale

Date: 25/28.07.2019

Quota di Frequenza€ 180,00 (violino)

€ 50,00 (solo formazione orchestrale)

ISCRIZIONE ONLINE  

ENGLISH PDF DOWNLOAD → 

CORRADO STOCCHI, violino

Corrado Stocchi è nato a Roma nel 1964, si è brillantemente diplomato presso il conservatorio di S.Cecilia e si è perfezionato successivamente con i maestri A.Salvatore, G.Franzetti e G.Guglielmo. Ha al suo attivo una lunga serie di concerti come spalla di orchestre da camera e sinfoniche, tenuti in varie città italiane tra cui Roma (Accademia Filarmonica, Istituzione universitaria), Napoli (Villa Pignatelli, Palazzo Reale), Firenze, Bologna, Torino, Venezia (chiesa di Vivaldi), Perugia, L’Aquila (ist. B.Barattelli), Matera, Lecce, ed in vari paesi esteri tra cui Stati Uniti, Austria (Mozarteum Salisburgo), Francia, Spagna, Belgio, Gran Bretagna (Cadogan hall di Londra), Grecia, Svizzera, Russia (sala Glazunov S.Pietroburgo), Tunisia, Brasile (teatro municipal di Rio de Janeiro). Premiato ai concorsi “F.Schubert” 1990, “Città di Genova” 1991 e “Città di Alassio” 1993.
Ha registrato per la rai e la radio vaticana (quintetto “La trota” di F.Schubert), realizzato CD di musica contemporanea con clavicembalo ed un’altro live come solista con l’ensemble “Metamorfosi”, presso il teatro Verdi di Terni eseguendo le “Quattro stagioni” di Vivaldi e di Piazzolla.
Ha collaborato come spalla con l’orchestra filarmonica marchigiana, la ritmo-sinfonica della Rai, la sinfonica di Roma, la Nova Amadeus e il Newoperafestival di Roma. Dal 2007 collabora con il Tusciaoperafestival di Viterbo, dove ricopre il ruolo di spalla, preparatore dell’orchestra e primo violino della camerata barocca “C.Monteverdi” (nata in seno al parallelo “festival barocco”) ed è stato, nell’ambito del suddetto festival, uno dei docenti del corso di alta formazione per giovani strumentisti denominato “Prove d’orchestra”: con questa compagine ha recentemente compiuto una tournée in California per la prima edizione dell’ “Italian American operafestival”. Infine è il primo violino solista ed uno dei fondatori della neonata Filarmonica di Civitavecchia (Roma).
Intensa è anche l’attività nel campo della musica barocca: collabora infatti da anni con il “Romabarocca ensemble”, gruppo con strumenti originali coordinato dal musicologo L.Tozzi dedito prevalentemente alla riscoperta del repertorio antico italiano e più specificamente romano; con questo ensemble ha compiuto tournée in Italia e all’estero.