Eugenio Becherucci

Plucked String Project

EUGENIO BECHERUCCI Chitarra Solista

Date: 24/30.08.2018

Approfondimenti: Repertorio contemporaneo

Quota di Frequenza€ 150,00

ISCRIZIONE ONLINE  

ENGLISH PDF DOWNLOAD → 

  

EUGENIO BECHERUCCI, chitarra

Ha ottenuto il massimo dei voti nel diploma di chitarra presso il conservatorio "L.Refice" di Frosinone in Italia, presso il Conservatorio superior de Musica di Alicante in Spagna , e presso l'Ecole Nationale de Musique et Danse di Meudon in Francia. 

Ha studiato chitarra con Giuliano Balestra, Oscar Ghiglia, Ruggero Chiesa, José Tomàs, José Luis Rodrigo, Betho Davezac.

Ha studiato liuto, musica antica ed intavolature di strumenti antichi con Adriano Cavicchi, Ruggero Chiesa (Accademia Chigiana di Siena), Betho Davezac, Andrea Damiani. 

Ha studiato composizione con Mauro Bortolotti, Storia del Jazz con Marcello Piras. E’ stato vincitore di borse di studio del Ministero Affari Esteri, del Ministerio de Educaciòn in Spagna, della Provincia di Latina. Ha ottenuto il primo premio ai concorsi internazionali di chitarra di Stresa e Mondovì.

Da più di trent’anni è titolare di cattedra nei conservatori italiani (Adria, La Spezia, Campobasso, Bologna, e attualmente Frosinone).Ha tenuto corsi e masterclass a Massa (MS), Budrio (BO), Teano (CE), Viterbo, Latina, Bologna, Arpino e Castrocielo (FR), Sezze (LT) in Italia, Lima (Perù), Madras (India), Hondarribia, Pamplona, Valencia, Granada e Salamanca (Spagna), Lisbona (Portogallo), Lugano (Svizzera), Istanbul (Turchia).

Svolge attività concertistica come solista e in ensemble (fondatore di Duo Becherucci, Logos Ensemble, Duo Eutonos e Suoni Inauditi Guitar Duo) in Europa (Italia, Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Inghilterra, Svezia, Norvegia, Danimarca, Grecia, Portogallo, Polonia, Ungheria, Romania, Yugoslavia), America Latina (Brasile, Argentina, Uruguay, Perù), medio ed estremo oriente ( Turchia, India).

Tale attività lo ha portato ad esibirsi in sale da concerto e teatri prestigiosi, tra i quali: Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica in Roma; Auditorium Rai Via Asiago 10 in Roma; Institut Français de Naples ; Sala Bossi di Bologna; Chiostro dei Tolentini di Venezia; Teatro Piccinni di Bari; Auditorium “Reina Sofia” di Madrid; Palau de la Música di Valencia; Teatre Principal di Palma de Mallorca; Palácio Nacional de Queluz a Lisbona; Haus der kulturen der welt di Berlino;  Kammermusiksaal Hermann J. Abs am Beethoven-Haus di Bonn; Sidney Sussex College Chapel a Cambridge; Blackfriars Hall a Norwich; Auditorio IBAM di Rio de Janeiro; Centro Cultural CCSP a San Paolo del Brasile, e molti altri.

E’ direttore artistico del Festival Internazionale di Chitarra di Castrocielo.

Da molti anni è attivo nel campo della nuova musica, collabora strettamente con vari importanti compositori, come Luca Lombardi, Mauro Bortolotti, Daniel Zimbaldo, Francesco Pennisi, Leonardo Gensini, Franco Donatoni, Salvatore Sciarrino, presentando  in concerto prime esecuzioni assolute di loro opere; ha suonato in prestigiosi festivals internazionali con alcuni fra i più importanti performers attuali, come Otomo Yoshihide ed Elliot Sharp. Con il Logos Ensemble ha realizzato importanti progetti concertistici, tra i quali Radio Zapping e Zapping (su musiche di Frank Zappa) e Desert Contemporain (con il musicista berbero Nour Eddine Fatty).Ha collaborato con l’Ensemble Contemporaneo dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia.Sue composizioni sono state eseguite in importanti teatri europei, e vengono regolarmente trasmesse da radio europee ed americane.

Composizioni pubblicate: Tema con variazioni per chitarra, Notturno Indiano per chitarra, Fantasia Catalana per violino e chitarra (serie di 10 pezzi), da Edizioni Sinfonica di Brugherio (MI); Cinque episodi lirici per voce e chitarra, da Edizioni Rai Trade. Pubblicate da Edizioni Ut Orpheus di Bologna: Universo (quattro miniature per quartetto d'archi), Concerto per Garcia Lorca (per chitarra, archi ed elaborazioni elettroniche), Contrasto (per due chitarre e due voci da una Lauda di Jacopone da Todi),  Noches (per chitarra), Trio (per flauto viola e chitarra), Invisible cities (per ensemble), Canzone siciliana (per chitarra), Llanto (per chitarra). 

Registrazioni con varie emittenti radiotelevisive, tra cui RAI Radio Televisione italiana, Radio Nacional de España, Radio Belga, Radio Svizzera, All India Radio. 

Discografia: The guitar music of the next age (chitarra sola, SINFONICA); Fantasia Catalana (violino e chitarra, SINFONICA); Luciano Berio (con il Logos, ACA); Luca Lombardi (con il Logos, ACA); Mauro Bortolotti (con il Logos, EDI PAN), Logos ensemble (con il Logos, EDI PAN).