Francesco Buzzurro

Plucked String Project

FRANCESCO BUZZURRO 

Chitarra Classica & Jazz

Improvvisazione & Arrangiamento

Date: 24/26.08.2019

Quota di Frequenza€ 100,00

ISCRIZIONE ONLINE  

ENGLISH PDF DOWNLOAD → 

  

FRANCESCO BUZZURRO, chitarra classica & jazz 

Inizia all’età di 6 anni e consegue il Diploma al Conservatorio Bellini di Palermo bruciando i tempi. Si perfeziona presso l’International Arts Academy di Roma sotto la guida di Stefano Palamidessi e di grandi concertisti come David Russell, Alberto Ponce, Hopkinson Smith e John Duarte. Dopo la Laurea in Lingue e Letterature Straniere, sviluppa un’intensa attività concertistica che lo porta a viaggiare in tutto il mondo. Come chitarrista classico, vince tre concorsi nazionali: il “Città di Alassio” ed il “Benedetto Albanese” di Caccamo in Sicilia e il “Savona in Musica”. Allo studio della classica e alla sua passione per la musica folk, affianca ben presto l’interesse per il jazz, che lo porta a conseguire la Laurea in Musica Jazz con menzione d’onore. Grazie a una profonda attività di ricerca in questo ambito musicale, trova uno stile personale e unico di improvvisazione, non esente da contaminazioni di bossanova, musica etnica e latin-jazz. Per la sua fama di chitarrista fuori dagli schemi e per la sua tecnica peculiare di improvvisazione sulla chitarra classica, viene annualmente invitato dalla University of Southern California di Los Angeles come docente in seminari unificati per i dipartimenti di chitarra classica e jazz. Grazie alle sue doti e alla sua abilità si esibisce con alcuni dei “mostri sacri” del jazz internazionale e nazionale, come Toots Thielemans, Diane Schurr, Arturo Sandoval, Peter Erskine, Phil Woods, Joe Bowie, Bob Mintzer, Bill Russo, Vince Mendoza, Frank Foster, Bireli Lagréne, Mickey Howard, Joe Lovano, Joe Pisano, Franck Vignola, Francesco Cafiso.Ha collaborato con grandi nomi della musica italiana come Lucio dalla, Renzo Arbore, Ornella Vanoni e tutt'ora collabora con Fabio Concato, Antonella Ruggiero e Pippo Pollina. Ha eseguito il Concerto di Aranjuez presso il Teatro politeama di Palermo con l'Orchestra Sinfonica Siciliana. Tra queste esperienze trovano un posto rilevante le sue performance sia come solista sia come leader di un quartetto nei maggiori festival e rassegne internazionali. Si esibisce in storici jazz club in concerti registrando sempre sold out, come al Blue Note di Milano o al Dakota Jazz Club di Minneapolis. E' sul palco alla Notte delle Chitarre di Parma 2009 insieme a Maurizio Solieri, Ricky Portera, Cesareo, Max Cottafavi e Alberto Radius. E’ oggi uno dei più apprezzati e poliedrici chitarristi votato dalla famosa rivista di settore Musica Jazz come uno dei più talentuosi del panorama internazionale. E' titolare della cattedra di Chitarra Jazz del conservatorio Giuseppe Martucci di Salerno..

DISCOGRAFIA
1998: “Latinus”, Francesco Buzzurro Quartet. 
2002: “Freely”, Francesco Buzzurro solo Guitar. Contiene arrangiamenti di standard come Summertime, Granada o Rapsodia in Blu.Trascrizioni e rielaborazioni di Francesco Buzzurro.
2006: “Naxos”, Francesco Buzzurro Quartet. Brani originali.
2008: “Made in Sicily – The Songs”. Con musiche composte da Francesco Buzzurro ed eseguite insieme all’Orchestra Made in Sicily. Il disco vende 150.000 copie nella sola Sicilia, etichetta Alfredo Lo faro Produzioni.
2009: “L’esploratore”, Francesco Buzzurro. I più caratteristici brani popolari e folk delle culture tradizionali internazionali, con arrangiamenti di Francesco Buzzurro 
etichetta Alfredo Lo Faro Produzioni.
2010: "Girgenti Amore Mio, brani originali di Francesco Buzzurro con piccolo ensemble camerale etichetta Alfredo Lo Faro Produzioni
2012: "One Man Band" solo guitar di Francesco Buzzurro che reinterpreta standards jazz del panorama internazionale etichetta Acoustic Music Records di Peter Finger & Alfredo Lo Faro

2014: “Il Quinto Elemento”, da solista con 12 tracce originali dedicate ai 4 elementi naturali con la Musica come quinto elemento unificante (Alfredo Lo Faro Produzioni)

2015: “Heart of the emigrants”, in duo con il chitarrista americano Richard Smith, contenente standards jazz e brani originali.(Ass.Mare Nostrum)


TEATRO E CINEMA
Ha scritto musica per il teatro, per la televisione e per il cinema. Con Gianfranco Jannuzzo, realizzando le musiche per lo spettacolo teatrale Girgenti amore mio.
Indiana Productions, dei fratelli Muccino, commissionano le musiche originali per la colonna sonora della docufiction “Io ricordo”. 

RICONOSCIMENTI
2008: Premio Efebo D’Oro, come migliore colonna sonora per il film “Io ricordo”, prodotto dai fratelli Muccino. 
2009: vincitore del Groove Master Award, perché "nell'ambito del groove e del contemporary jazz è riuscito ad offrire una nuova visione musicale, completata da una tecnica unica al mondo".
2009: insignito del titolo di Ambasciatore di pace nel mondo da parte dell'ONU 
2010: Riconoscimento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per le musiche del docufilm “Io ricordo”, per “i sentimenti generati”.
2011: insignito dal massimo riconoscimento del Rotary International "Paul Harris Fellow"
2012: Anche il Lions International conferisce il massimo riconoscimento per la generosità' delle azioni quotidiane che contraddistinguono l'uomo.